Akasha e lettura dei Registri Akashici

Aggiornamento: 24 ott




Hai mai sentito parlare del libro della vita?





Akasha, tradotto dal sanscrito, significa “etere” ovvero quell’elemento primordiale che contiene gli altri 4 elementi (fuoco, aria, acqua e terra).



La materia vibra costantemente e muta senza conservare alcuna memoria, ma l’elemento etere (Akasha) possiede la memoria perché è la sostanza in cui agiscono tutte le funzioni spirituali dell’uomo (pensiero, volontà e sentimento).


Questo ci fa comprendere che in questo piano sono memorizzate tutte le nostre vite, i nostri ricordi e le scelte che abbiamo compiuto tra una vita e l’altra in quella che viene definito “La dimensione della scelta”.



A questo punto è facile capire perché può esserci d’aiuto rivolgerci a questa enorme biblioteca e precisamente al nostro libro della vita o Registro Akashico, in particolari momenti della nostra attuale incarnazione.




Nel tempo dell’Akasha hanno parlato importanti personalità come Madame Blavatsky, che a fine 800 lo definisce appunto etere, Rudolf Steiner che paragona questa dimensione ad una sorta di enorme Biblioteca Universale chiamata “Cronache dell’Akasha” e Edgar Cayce, uno dei più grandi sensitivi in grado di effettuare letture provenienti da questo piano.


Perchè leggere i registri akashici? I registri akashici, sono la memoria impressa nell’etere di tutte le azioni svolte, sia a dal punto di vista umano che spirituale di ogni essere vivente.

Accedere ai questi registri avviene connettendosi a questo piano dimensionale e soprattutto con l’autorizzazione dei Signori dei Registri e l’aiuto di Maestri, Insegnanti e Persone a noi care non più incarnate.

Ma perchè dovresti richiedere una lettura del tuo registro?

Una lettura del tuo libro della vita può fornirti elementi utili in un momento di blocco, confusione, grande sofferenza, qualsiasi evento di questa tua attuale incarnazione che non riesci ad accettare e al quale non riesci a dare un senso.


Nello spazio dell’Akasha potrai ricevere risposte provenienti da:

  • Vite passate

  • Scelte compiute prima di questa incarnazione

  • la tua linea Ancestrale, ovvero i tuoi antenati e la loro influenza sulla tua attuale vita

Ovviamente potrai accedere solo alle informazioni che i Signori dei Registri ritengono utili per fornirti la risposta, non avrai accesso a ciò che non ti serve adesso e che non è rilevante ai fini della tua domanda, ma fondamentalmente in Akasha si possono trovare le decisioni prese prima di incarnarsi come:

  • lo scopo della vita

  • le tappe fondamentali per raggiungerlo

  • le esperienze necessarie

  • i talenti e doni personali

  • le lezioni da imparare

  • i nodi da sciogliere

  • le persone che incontrerà, nei loro ruoli, utili per imparare e raggiungere lo scopo.

Ecco che in determinati momenti di vita, in cui ci sfugge il quadro generale può essere utile, se non determinante richiedere una lettura per avere informazioni che ci conducano ad un nuovo punto di vista (il punto di vista dell’Akasha è quello dell’anima, non della personalità) e quindi una nuova comprensione.


Se hai domande o dubbi scrivi un commento, se invece ti piacerebbe prenotare la tua lettura contattami!



Silvia Crisci













58 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti

Categorie

Articoli Recenti